//
musica

Ultimi articoli

Pagina sospesa: PER NEWS CONCERTI pagina TEATRI&CONCERTI di Milano Arte Expo

Pagina sospesa: PER NEWS CONCERTI leggere pagina TEATRI&CONCERTI di Milano Arte Expo. Grazie

News

  • Programma del Festival Milano Musica 2011. Tutti i concerti del Festival saranno registrati e trasmessi come di consueto da RAI RadioTre. (I LINK, EVIDENZIATI IN BLU, RIMANDANO AL SITO DI MILANO MUSICA PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE) Domenica 2 Ottobre 2011, ore 20:00 Teatro alla Scala Filarmonica della Scala Roberto Abbado, direttore Mercoledì 5 Ottobre 2011, ore 20:30 Auditorium San Fedele mdi ensemble Oleg Vereshchagin, fisarmonica Venerdì 7 Ottobre 2011, ore 17.30 Palazzo Greppi - Sala Napoleonica via S. Antonio, 10 Marco Mazzolini Disorientamenti musicali Sabato 8 Ottobre 2011, ore 20:30 Teatro Dal Verme Orchestra I Pomeriggi Musicali Johannes Kalitzke, direttore Alain Billard, clarinetto  Francesco Dillon, violoncello (altro…)
  • MUTANTI  è il titolo della 55ma edizione del Festival Internazionale di Musica Contemporanea (clicca qui : link al sito), diretta da Luca Francesconi, che osserva: “Forse stiamo assistendo a una sorta di mutazione genetica della cultura occidentale, della nostra tradizione. Viviamo in un mondo che fa sembrare anacronistici non solo il pensiero, l'approfondimento e la fatica, ma anche la matita e la carta, la pratica, l'artigianato. Oggi che tutto è a portata di un click, è sempre più evidente la tentazione di liberarci della memoria, sognando di essere più leggeri. La Biennale Musica 2011 parla di mutanti, di qualcosa che finisce, per lo meno nella forma in cui la conosciamo, per diventare altro”. Milano Arte Expo cercherà di seguirne, con articoli e approfondimenti, il programma notevole: 76 compositori, più di 80 brani, di cui 27 novità, oltre 20 appuntamenti tra concerti, installazioni, performance audio-visuali, laboratori, incontri, in 8 giorni di programmazione, dal 24 settembre all’1 ottobre.
Grazia Varisco alla Permanente di Milano, Musei e mostre d'arte GRAZIA VARISCO SE… alla Permanente di Milano (Società per le Belle Arti ed Esposizione Permanente ) – Testo di Luca Pietro Nicoletti per MAE Milano Arte Expo – La mostra proseguirà fino al 14 ottobre 2012.

(...) Sin dal titolo, la mostra si presenta come un’occasione di esperienza estetica, ben lontana dall’impostazione della tradizionale antologica organizzata con un criterio cronologico: quelloLuca Pietro Nicoletti schema non sarebbe stato adatto a un lavoro di respiro ambientale che punta a una diretta partecipazione del fruitore, compartecipe del formarsi dell’opera
...  > LEGGI >
PABLO PICASSO, Self portrait in his studio 1910, Picasso a Milano Palazzo Reale PICASSO a Palazzo Reale di Milano, dal 20 settembre 2012 – MAE Milano Arte Expo apre la rubrica di Giancarlo Ricci, psicanalista.
IL FUMO DI DON SALVATOR - Il nome Picasso si è trovato a occupare un posto tanto essenziale quanto straordinario ... Ma ancor prima del nome è stato il corpo a mettere piede su questo mondo
...  > LEGGI >
NEL NOME DELLA MADRE -  I nomi degli umani talvolta si aggrovigliano lungo strane vicende. Il nome Picasso ha una storia particolare ...  > LEGGI >
OCCHI BUCATI - ... Picasso non va per il sottile: “Cosa credete che sia un artista? Un imbecille che, se è pittore, ha solo degli occhi...”....  > LEGGI >
Giancarlo Ricci
Picasso Milano Giancarlo Ricci
Picasso Milano Giancarlo Ricci
Picasso Milano Giancarlo Ricci
Mercato dell'arte e quotazioni artisti contemporanei Mercato dell'arte e quotazioni artisti contemporanei: collezionare e investire in arte - Cristina Palmieri - MAE Milano Arte Expo ospita da oggi la rubrica IL FILO DI ARIANNA curato dalla mercante e critica d'arte Cristina Palmieri. >  L’idea di questa rubrica nasce da una consapevolezza, quella della complessità che contraddistingue, oggi piùCristina Palmieri di ieri, il panorama dell’arte contemporanea. Qualsiasi non addetto ai lavori che si avvicini, incuriosito, a questo mondo viene catapultato in una realtà all’interno della quale non è per nulla semplice orientarsi, soprattutto laddove manchino conoscenze e strumenti interpretativi ...  > LEGGI >
Alessandra Montesanto, Una-separazione, Babak Karimi Babak Karimi - Alessandra Montesanto. Babak Karimi ha vinto il premio come Miglior attore non protagonista al festival di Berlino 2012. Il film Una separazione ha vinto l'Oscar come Miglior film straniero.
MAE Milano Arte Expo - a cura di  Alessandra Montesanto - apre da oggi una rubrica dedicata al cinema con l'intervist
a realizzata  dalla stessa Montesanto a Babak Karimi.
Una separazioneAlessandra Montesanto
Titolo originale Jodaeiye Nader az Simin
Un film di Asghar Farhadi. > LEGGI >
 

twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.


MUSICA CONTEMPORANEA @  FESTIVAL - ISTITUTI - CENTRI DI RICERCA


biennale-musica-2011-b

biennale-musica-2011

55. Festival Internazionale di Musica Contemporanea
 
76 compositori, più di 80 brani, di cui 27 sono novità, oltre 20 appuntamenti tra concerti, installazioni, performance audio-visuali, laboratori, incontri, concentrati in 8 giorni di programmazione, dal 24 settembre all’1 ottobre: è il 55. Festival Internazionale di Musica Contemporanea della Biennale di Venezia.
Milano Arte Expo cercherà di seguirlo in dettaglio.
Al sito della Biennale è già scaricabile il programma in formato PDF.

Mutanti è il titolo di questa 55ma edizione diretta da Luca Francesconi, che osserva: “Forse stiamo assistendo a una sorta di mutazione genetica della cultura occidentale, della nostra tradizione. Viviamo in un mondo che fa sembrare anacronistici non solo il pensiero, l'approfondimento e la fatica, ma anche la matita e la carta, la pratica, l'artigianato.
Oggi che tutto è a portata di un click, è sempre più evidente la tentazione di liberarci della memoria, sognando di essere più leggeri. La Biennale Musica 2011 parla di mutanti, di qualcosa che finisce, per lo meno nella forma in cui la conosciamo, per diventare altro”. 


civica milano

IRCAM


Istituto di Ricerca Musicale - IRMus
 L'IRMus affianca alla creatività abituale del musicista (il compositore e l'interprete) i nuovi mestieri della musica (Tecnologia Audio) dimostrando grande attenzione per un mondo che cambia velocemente e nel quale la competenza artistica sempre più si lega a quella tecnologica.
Nei corsi dell'IRMus gli appuntamenti sono organizzati per moduli che si svolgono con calendario intensivo in particolari periodi dell'anno in modo che lo studente fuori sede (italiano e straniero) possa seguirli con maggiore facilità.

IRCAM - PARIS
Institut de Recherche et Coordination Acoustique/Musique - fondato da Pierre Boulez
L'Ircam est un centre de recherche internationalement reconnu dont l'activité est consacrée à la création de nouvelles technologies pour la musique.

L'interaction live est historiquement l'un des domaines de recherche privilégié à l'Ircam. Ainsi, beaucoup de technologies développées à l'Ircam trouvent leur expression dans ce contexte.





mcn

darmstadt


Fondazione Gaudeamus di Amsterdam
 
National and international promotion of music also means creating opportunities where professionals can meet and listen to the latest music.
For this reason Music Center the Netherlands organizes and supports special music projects in the Netherlands and abroad, varying from contemporary thematic music festivals to lectures, masterclasses and exchange programs.


Darmstadt: uno dei principali centri mondiali per la musica contemporanea
Presenter and network, center for documentation and information, operational center and initiator for new music since 1946 – the International Music Institute Darmstadt (IMD) is all of these things. With its International Summer Courses for New Music, its Archive, and its Library the IMD continues to make and document cultural history as a constant interplay of invention, performance, listening, reflection, and retention

festival-delle-letterature-milano-arte-expo
MASSENZIO POESIA,  serata di Letterature Festival Internazionale di Roma si terrà martedì 22 maggio ore 21 presso la Basilica di Massenzio al Foro Romano. Con Silvia Bre, Maria Grazia Calandrone, Patrizia Cavalli, Claudio Damiani, Milo De Angelis, Vivian Lamarque, Valerio Magrelli, Antonio Riccardi, Patrizia Valduga, Valentino Zeichen. LINK AL SITO
MAE_BIG BAN1

20° FESTIVAL DI
MILANO MUSICA


PROGRAMMA

Tutti i concerti del Festival saranno registrati e trasmessi come di consueto da RAI RadioTre. (I LINK, EVIDENZIATI IN BLU, RIMANDANO AL SITO DI MILANO MUSICA PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE)

Domenica 2 Ottobre 2011, ore 20:00
Teatro alla Scala
  Filarmonica della Scala
Roberto Abbado
, direttore


  Mercoledì 5 Ottobre 2011, ore 20:30
Auditorium San Fedele
  mdi ensemble
Oleg Vereshchagin
, fisarmonica

 
  Venerdì 7 Ottobre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Marco Mazzolini
Disorientamenti musicali

 
  Sabato 8 Ottobre 2011, ore 20:30
Teatro Dal Verme
  Orchestra I Pomeriggi Musicali
Johannes Kalitzke, direttore
Alain Billard, clarinetto
Francesco Dillon, violoncello

 
  Sabato 8 Ottobre 2011, ore 10/18
Auditorium San Fedele
via Ulrico Hoepli, 3/b
  In collaborazione con il Centro Culturale San Fedele

Giornata di Studi
 
Helmut Lachenmann nella
cultura musicale dell’Occidente

 
a cura di Gianmario Borio
 
con la collaborazione
dell'Università degli Studi di Pavia,
Facoltà di Musicologia
 
Proiezione del film
“…dove non son stato”:
Il compositore Helmut Lachenmann

di Bettina Ehrhardt
bce film / Schwenk Film / WDR
(Germania, 2006, 87
)
 
Ulrich Mosch
Il concetto di tonalità e la sua ridefinizione in Lachenmann
 
Martin Kaltenecker
"Political" and "Magical" Listening
 
Fabrizio Della Seta
Lachenmann e la storia del quartetto d’archi
 
Eberhard Hüppe
Composing Lachenmann: Musical Thinking, Musical Writing and the logical of Musical Transformation
 
Gianmario Borio
L'analisi musicale del compositore: motivazioni, procedimenti e conseguenze
 
Pietro Cavallotti
Funzione e significati della citazione nella musica di Lachenmann

 
  Lunedì 10 Ottobre 2011, ore 20.30
Teatro Elfo Puccini
Sala Shakespeare
  ensemble unitedberlin
Renato Rivolta, direttore

 
  Mercoledì 12 Ottobre 2011, ore 20.30
Spazio Sirin
via Vela, 15
  Bruno Maderna
Satyricon (1973)
opera da camera su testi di Petronio

Introduzione di Angela Ida De Benedictis
e Giuliano Scabia
 
libretto di Bruno Maderna e Ian Strasfogel
 
ORT Orchestra della Toscana
Donato Renzetti, direttore
Regia teatrale, Giancarlo Cobelli
regia televisiva, Gianni Di Capua
 
Ripresa dello spettacolo dell’8 luglio 2000 al Teatro Lauro Rossi di Macerata
Produzione RAI - durata 67’

 
  Giovedì 13 Ottobre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Carlo Sini
Ascoltare il presente

 
  Domenica 16 Ottobre 2011, ore 20:30
Auditorium di Milano
  Orchestra Sinfonica di Milano
Giuseppe Verdi

Andrea Pestalozza, direttore
Luca Avanzi, oboe

 
  Mercoledì 19 Ottobre 2011, ore 18:00
Palazzo Sormani
Sala del Grechetto
  Massimo Mila e Luigi Nono
Nulla di oscuro tra noi
Lettere 1952/1988
 
Edizione il Saggiatore
a cura di Angela Ida De Benedictis e Veniero Rizzardi
 
Partecipano Nuria Schoenberg Nono, Giorgio Pestelli, Angela Ida De Benedictis, Veniero Rizzardi, Luca Formenton

 
  Giovedì 20 Ottobre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Markus Ophälders
Vicinanze abissali

 
  Sabato 22 Ottobre 2011, ore 20:30
Auditorium San Fedele
  Trio di Parma
Alberto Miodini, pianoforte
Ivan Rabaglia, violino
Enrico Bronzi, violoncello

Ib Hausmann, clarinetto

 
  Lunedì 24 Ottobre 2011, ore 20:30
Teatro Elfo Puccini - Sala Shakespeare
  Schola Heidelberg
Walter Nussbaum, direttore
Lina Uinskyte, violino
Boris Müller
Martin Homann
Adam Weisman

Jens Knoop
percussioni

 
  Martedì 25 Ottobre 2011, ore 20:30
Conservatorio "G. Verdi"
Sala Puccini
  In collaborazione con il Conservatorio G. Verdi di Milano

Concerto-ritratto
di Riccardo Malipiero
(1914/2003)

 
Introduzione di Quirino Principe
 
Solisti - Gruppi da camera - Ensemble
del Laboratorio di musica contemporanea
del Conservatorio G. Verdi di Milano
Giorgio Consolati, flauto
Elisabetta Ruffo, oboe
Daniela Fiorentino, clarinetto
e clarinetto basso

Gordon Fantini, fagotto
Stefano Bertoni, corno
Gabriele Lattuada, percussioni
George Butusina, violino
Lorenzo Derinni, violino
Lorenzo Boninsegna, viola
Issei Watanabe, violoncello
Davide Pandini, direttore

 
  Mercoledì 26 Ottobre 2011, ore 20:30
Auditorium Villa Simonetta
via Stilicone, 36
  In collaborazione con la
Civica Scuola di Musica – Fondazione Milano



Eclettico Elettrico
concerto conclusivo
della masterclass
a cura di Giovanni Verrando
in collaborazione con
RepertorioZero


Jacopo Bigi,
Francesco Zago, chitarra elettrica
Eleonora Ravasi, tastiere
Simone Beneventi, percussioni
Fabrizio Rosso, regia del suono


Brani selezionati degli allievi
della masterclass
 

 
  Venerdì 28 Ottobre 2011, ore 20:30
Conservatorio G. Verdi
Sala Puccini
  Quatuor Diotima

Yun-Peng Zhao, violino 1° e 2°
Vanessa Szigeti, violino 1° e 2°
Franck Chevalier, viola
Pierre Morlet, violoncello

Juan Carlos Garvayo, pianoforte

 
  
Giovedì 3 Novembre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Cesare Fertonani ed Emilio Sala
Tra critica e storia

 
  Sabato 5 Novembre 2011, ore 20:30
Auditorium San Fedele
  Silvana Torto, mezzosoprano
Annamaria Morini, flauto
Alvise Vidolin, regia del suono

 
  Lunedì 7 Novembre 2011, ore 20.00
Teatro alla Scala   Jeffrey Swann, pianoforte
 
  Lunedì 14 Novembre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Gianni Garrera
Cantare il mondo e la sua fine

 
  Giovedì 17 Novembre 2011, ore 17.30
Palazzo Greppi - Sala Napoleonica
via S. Antonio, 10
  Angelo Orcalli
Disarmonia prestabilita




Gustavo Bonora Exfabbricadellebambole Milano arteGUSTAVO BONORA su Attilio FORGIOLI - Alla Fondazione Stelline di Milano la mostra  di Forgioli fino al 13 ottobre 2012
Attilio Forgioli, MOSTRA A MILANO
- Una mozione di eccentricità - scrive Bonora - e, ad un tempo, di centralità: Attilio Forgioli, eccentrico rispetto alla dominante ed estenuata cronaca Postmoderna, ma centrale quanto all’iconicità storica, appare con un acuto di consistenza metafisica che, mentre intrattiene anche su contenuti “effimeri” (le scarpe, le bistecche, ecc.), li propone con la densità iconica che colma l’aspettativa estetica. > LEGGI >>
Tieffe Teatro Menotti, Milano arte e cultura, stagione 2012 2013
Tieffe Teatro Menotti, La manomissione delle parole, Gianrico Carofiglio, Milano arte e cultura
LA MANOMISSIONE DELLE PAROLE di e con Gianrico Carofiglio regia Teresa Ludovico.
Noi facciamo a pezzi le parole (le manomettiamo, nel senso di alterarle, violarle) e poi le rimontiamo (nel senso di liberarle dai vincoli delle convenzioni verbali e dei non significati). Solo dopo la manomissione, possiamo usare le nostre parole per raccontare storie. Gianrico Carofiglio - Ragionevoli Dubbi Teatro Menotti >>>
Teatro Menotti, Il ventaglio, Carlo Goldoni, regia Alberto Oliva, Milano arte e cultura
IL VENTAGLIO di Carlo Goldoni, regia Alberto Oliva. "Si respira l’aria della fine di un’epoca, la decadenza scrosta i muri e mina le fondamenta del paese. In questo si può leggere un legame con la nostra contemporaneità" Teatro Menotti >>>

Peau d’Arts Paris – Manon Morin

Manon Morin
Peau d'Arts Paris, a cura di Manon Morin - Mur d'arts contemporains pour artistes, intervenants de l'art et toutes personnes qui aiment les arts.
galerie talmart paris
Vernissage de JIZO, DIVINITE JAPONAISE de Jean-Marc Forax - 1er juin au 7 juillet 2012 - Une série de dessins aquarelles de Jizo, personnage japonais qu'on trouve sur les routes, divinité qui accompagne gaiment les enfants injustement punis.  Avec une vidéo de Shunsuke François Nanjo, et sonorisation de Hogo. Galerie TALMART - 22, rue du Cloître Saint-Merri, 75004 Paris - http://www.galerietalmart.com/
dadamaino-milano-arte-expo
Dadamaino: “Lucio Fontana ha avuto un ruolo determinante nella mia pittura; […] Se non fosse stato Fontana a perforare la tela, probabilmente non avrei osato farlo neppure io. LINK all'articolo per immagini, dettagli, orari.
dadamaino
Dadamaino: “Lucio Fontana ha avuto un grande ruolo nella mia pittura; ...Se non fosse stato Fontana a perforare la tela, probabilmente non avrei osato farlo neppure io.

Categorie


milano musica


Milano Musica, in collaborazione con il Teatro alla Scala, promuove il progetto COSTRUIRE CON LA MUSICA, prima raccolta italiana di strumenti per le scuole di musica in Medio Oriente e Africa, in partenariato con Music Fund, e per il nascente “Sistema italiano delle Orchestre infantili e giovanili”
musicfund
Music Fund soutient des jeunes musiciens et des écoles de musique situées dans des pays en voie de développement ou dans des zones de conflit: (1) Music Fund coordonne des collectes d'instruments de musique en Europe et veille ensuite à  leur restauration et à leur distribution. Ainsi des centaines d'instruments sont offerts aux écoles de musiques en Afrique et au Moyen Orient chaque année.
http://www.musicfund.be/


stradivarius

Fondata nel 1988, la casa discografica Stradivarius si è imposta all'attenzione del mercato discografico internazionale come etichetta specializzata nelle incisioni di musica rinascimentale-barocca e del repertorio contemporaneo. Questa polarità delle scelte programmatiche, in cui si intersecano di volta in volta registrazioni rare e di notevole valore artistico (ad esempio la serie "Un homme de concert" che ha sancito ufficialmente la collaborazione con il grande Sviatoslav Richter), sono state suggerite dalla precisa volontà di assumere una connotazione estremamente caratterizzante nel panorama produttivo discografico. Ampio lo spettro in cui spazia Stradivarius, che propone pubblicazioni di musica sacra, secolare, vocale, strumentale, solistica, da camera e per grandi orchestre, e accanto ai celebri interpreti, l'etichetta milanese promuove giovani artisti di indiscusso talento.
Bruno Canino, René Clemencic, Alan Curtis, Kees Boeke, Emilia Fadini, Oscar Ghiglia, Jean Pierre Dupuy, Gabriel Estarellas, Monica Huggett, Lucas Pfaff, Josep Pons, Josep Pons, Arturo Tamayo, Ensemble Contrechamps de Genève, Munster Kammerorcheter, Meinzer Kammerorchester, Maggio Musicale Fiorentino, Orchestra verdi di Milano, Orchetre Philarmonique de Radio France, sono solo alcuni nomi e formazioni che hanno inciso per Stradivarius.
Con la linea Times Future, inoltre, la Stradivarius è diventata casa di riferimento nel repertorio contemporaneo, pubblicando opere di Donatoni, Sciarrino, Maderna, Petrassi, Molino, Fedele, Kogoj, De Pablo, ed altri ancora.
I CD Stradivarius sono distribuiti su scala mondiale.
SITO WEB: CLICCA QUI
FACEBOOK: CLICCA QUI

Articoli Recenti